Connected Care – Autismo e innovazione

“Connected Care” è il nostro progetto innovativo per l’assistenza e l’accompagnamento dei bambini autistici tra i 2 e i 6 anni, una nuova frontiera di lavoro che si avvale dell’utilizzo dell’intelligenza artificiale e della Computer Vision. Il progetto Connected Care mira all’implementazione di un approccio innovativo per l’osservazione delle dinamiche di interazione dei bambini e la costruzione di percorsi di assistenza fortemente personalizzabili. Grazie al ricorso alle nuove tecnologie, reso possibile dalla collaborazione con realtà specializzate (ad esempio la startup pugliese Hero, specializzata nel campo dell’Artificial Intelligence), i terapisti sono in grado di attivare un canale di interazione virtuale con le famiglie per osservare le dinamiche e i comportamenti che i bambini adottano in ambiente domestico, in momenti clou della giornata, come quello dei pasti o del gioco. Mediante dei semplici dispositivi video mobili, infatti, i terapisti ricevono sessioni filmate dei bambini e metriche puntuali ed oggettive.

Qui una articolo di Vita No profit