Ciao Lucio

Caro Lucio, se oggi non riesci più a sentire la nostra voce noi non dimentichiamo la tua.

Per chi ha potuto condividere con te le innumerevoli occasioni di dialogo e confronto, la passione per le idee, il gusto della provocazione sempre orientata a ricercare il meglio possibile per le persone con disabilità e per le loro famiglie, per chi come noi stava progettando con te una nuova opportunità di crescita e collaborazione professionale, per tutti noi il tuo silenzio risulterà rumoroso.

Molti di noi continueranno a portare avanti il tuo lavoro, molti altri ne beneficeranno, tutti ne serberanno il ricordo.

 

Umberto Zandrini